Lettera della Campionessa

22 maggio 2012 a 15:04

Un grande, sincero e affettuoso grazie a tutte le Tartarughe che mi hanno incoraggiato e sostenuto in questa mia incredibile avventura con immensa fiducia e vivendola insieme a me.

Non so descrivere l’emozione e la carica sentita ogni volta che Andrea mi riferiva dei messaggi mandati da tutti voi, dalla nottata passata in bianco in attesa d’avere notizie aggiornate, o dalle ore di macchina del lungo viaggio per essere presenti al traguardo al mio arrivo.

Tutto ciò è continuato anche oltre l’arrivo, con telefonate di complimenti, con gli auguri da parte del presidente, i fiori ricevuti a casa e tutti orgogliosi e felici di essere miei amici.

Lo sapevo, ma ne ho avuto la conferma, di quanto bene mi circondi .

Sono sicura, anzi convinta, di essere arrivata fino in fondo grazie a tutto questo e ovviamente perché le Tartarughe portano fortuna.

Un ringraziamento speciale va ai miei angeli custodi che mi hanno accompagnato per tutta la corsa e che chilometro dopo chilometro mi hanno fatto vivere un’emozione dopo l’altra.

Andrea, la sorpresa di trovarti il sabato mattina alla partenza mi ha riempito di gioia; hai corso con me per 50 chilometri e mi hai difeso dai ciclisti che mi superavano veloci come il vento. Grazie.

Maurizio, presente durante gli allenamenti e sempre presente per 202km, con il tuo supporto tecnico e tattico, la testa fuori dal finestrino e la mantellina pronta da mettermi sulle spalle per non farmi raffreddare ai ristori. Grazie.

Antonio, mi hai sempre sostenuto e incoraggiato, dal primo all’ultimo metro, sempre disponibile a 10 km di corsa insieme per mantenere l’allenamento o a un massaggio per rilassare i muscoli. Grazie.

Che dire poi della maglietta ‘magica Antonietta’ ,del grande striscione trovato al Barbotto, ed esposto ad ogni ristoro fino al traguardo e il ciondolo regalato da tutti voi il giovedì prima della partenza, tenuto al collo per tutta la corsa.

Non ho parole per esprimere ciò che ho provato e ciò che provo tutt’ora, non posso che continuare a ringraziarvi.

Grazie grazie grazie

Con affetto
Antonietta