ColleMar-athon – Roberto

5 maggio 2013 a 21:42
05.05.2013
ColleMar-athon – Barchi (PU)
Non posso dire di aver corso una maratona, perché  ero in bici, ma posso affermare sicuramente di aver partecipato alla “INDIMENTICABILE MARATONA” ed aver l’ennesima  riconferma di far parte di un gruppo fantastico.
Le emozioni provate in questi due giorni sono state una più forte dell’altra, dall’incontro con Alessia  fino al rientro a casa con tutto quanto dentro i nostri cuori che porteremo sempre con noi.
Non ho potuto spingere o tirare la carrozzina di Alessia il mio compito era fare il supporto tecnico in bici, ma vedendo le tartarughe intorno ad Alessia sembrava che fosse lei spingere tutti gli altri, l’energia che si sprigionava intorno al gruppo era intensa e attirava tutta la gente che si incontrava coinvolgendola  con applausi incitamenti e balli di gruppo,dava forza a chi stava vicino e a chi seguiva un po’ distante senza mollare e nessuno si è arreso alla fatica fino alla fine, solo un infortunio ha fatto cedere ma ha tenuto duro fino alla stremo delle forze.
Facendo avanti e indietro per il percorso vedevo le facce commosse e felici, nonostante la fatica, di tutti noi che si caricavano di emozioni sempre più forti,  sfociate poi in abbracci e baci e non poche lacrimuccie dopo aver tagliato il traguardo con l’alzata al cielo di Alessia.
Emozioni così forti poche volte si vivono e rimangono impresse.
Un grazie ci cuore veramente a chi è riuscito ad organizzare tutto questo e a tutti noi, chi da vicino chi da casa si è stretto intorno ad Alessia ma soprattutto un Grazie a lei che ci ha portati insieme in questo lungo viaggio che continuerà nei nostri ricordi.
Grazie Alessia e alla prossima avventura
Roberto Geroli
Tags: