2° Camminata della Befana Azzurra

6 gennaio 2014 a 19:03
https://sites.google.com/a/tartarughedellakirghisia.it/www/vita-sportiva/befana-azzurra-2014/foto.JPG
https://sites.google.com/a/tartarughedellakirghisia.it/www/vita-sportiva/befana-azzurra-2014/como.jpg
https://sites.google.com/a/tartarughedellakirghisia.it/www/vita-sportiva/befana-azzurra-2014/novedrate.jpg
https://sites.google.com/a/tartarughedellakirghisia.it/www/vita-sportiva/befana-azzurra-2014/cadorago.jpg
06.01.2014
2° Camminata della Befana Azzurra – Cadorago (CO)
include un breve riassunto delle puntate precedenti
Domenica dopo domenica
Riassunto delle puntate precedenti, pardon, delle domeniche precedenti.
Dove eravamo rimasti!!!!!?????    Le tartarughe sono sempre indaffarate, tra monti e valli, tra infortuni piccoli e grandi, tra facce alla Marlon Brando, da chi ha tante camice da stirare a chi gira il mondo con uno schiocco, ma c’è un piccolo, allegro e compatto gruppo di tartarughe che non manca mai alle tapasciate domenicali.
Che dire della tapasciata a Cantù il 3 Novembre tra saliscendi e il tempo che quest’anno è stato clemente, perché quasi tutti gli anni l’abbiamo fatta sotto l’acqua.
Pensiamo di conoscere tutto il percorso e siamo pronti a fare l’ultima salitona tutta di asfalto, ci ritroviamo invece una salita bella, tosta e sconnessa.
Poi la tapasciata a Castello Brianza del 10 Novembre sempre molto bella, anche se sono anni che la facciamo. Anche questa molto impegnativa.
Comunque le foto “cantano”, ops ma che fine hanno fatto le foto che testimoniano la nostra presenza domenicale????
Come ad esempio quella fatta a Cantù, sembriamo tante tarta-giornalisti pronti a fare domande a una conferenza stampa o quella a Castello Brianza fatta di corsa perché avevamo fretta di correre, infatti se ho capito bene è stata tagliata la testa di Antonio, ma non avevamo tempo per rifarla.
Chiedo, quindi, aiuto a chi ha le foto per dimostrare che sto dicendo il vero!!!!!!
Finalmente arriviamo al primo dicembre, giorno tanto atteso per il tarta-trail, molto bello ed emozionante perché ci ritroviamo con cari amici-tartarughe che non vediamo da un po’ e anche il  tempo è a nostro favore.
Pensavate poi di vederci andare in letargo?????!!!!!!!! anche se a essere sincera, ci sarei andata volentieri, visto che con il freddo sono un po’ in lotta e poi anche  le tartarughe vanno in letargo, ma questa è un’altra storia.
Quindi ritorniamo a noi, domenica 8 dicembre andiamo a Cremella, anche qui tra saliscendi e la decisione di fare qualche chilometro in più perché è sempre bello stare un po’ con le altre tartarughe.
Il 15 dicembre è la volta di Casatenovo, il rito della foto non manca mai e tra battute e prese in giro ci facciamo la nostra corsetta.
Arriviamo al 22 dicembre, ci ritroviamo alla tapasciata di Como dove la prima sorpresa ce la fa Jessica che non vedevamo da un po’, la seconda sorpresa è stato il percorso.
L’anno scorso era stato  cambiato, ma essendoci il gelo non si è potuta fare, quindi quest’anno è stata una novità e abbiamo corso in posti nuovi e molto belli.
Arrivano le feste e tra un’abbuffata di panettoni e un rosicchiare di torroni non poteva mancare la tapasciata del  29 dicembre a Novedrate, dove tra abbracci e baci ci siamo fatti gli auguri di Buon Anno, naturalmente dopo aver fatto una doccia gelatissima.
Arriviamo ad oggi 6 gennaio 2014
Non vogliamo mancare alla tapasciata di Novedrate perché dopo tanto girare ci sembrava giusto farne una sotto casa di Oscar,che così ha  avuto la possibilità di non alzarsi con le galline, ma dormicchiare un po’ di più.
Ma quanti siamo oggi!!!! Mi sa che non sono riuscita a salutare tutti e per questo chiedo scusa, ma la voce mi è andata via lo stesso a furia di chiamare tutte le tartarughe che non vedevo da un po’ alle tapasciate: “Cristinaaaaaa Paaaaolaaa Elisaaaa Danielaaaa Livianaaaa…….” e non cito tutti gli altri altrimenti l’elenco sarebbe lungo.
 Troppo bello vedere tante tartarughe tutte insieme!!!!!!!
Un grande abbraccio a tutti e un arrivederci alla   prossima tapasciata.
Ciao ciaoooooooooooooo
Antonietta