Casatenovo di Monticello Brianza – 2014

25 novembre 2014 a 14:47

Domenica, 23 Novembre 2014CASATENOVO DI MONTICELLO BRIANZA

Sveglia alle 6.00 incontro con le tartarughe della kirghisia alle 7.45 a Casatenovo di Monticello Brianza.

Rivedo Antonietta, la nostra Campionessa, Lucio rientrato dalla Cina, Gianni, sempre serio e composto, Laura la bellezza delle tartarughe..
L’invidia di tante donne.. sempre sorridente, atletica, con i capelli fluenti e sempre in ordine (altro che invidia..di più!!!), Fabio, il nostro gigante buono
con un tatuaggio meraviglioso sulla coscia, Luca il ragazzo più gentile che io abbia mai conosciuto, il suo papà, Roberto Terruzzi , che dire.. un uomo di alta classe, Davide un pò indeciso sui km da percorrere perchè poco allenato, Daniele sportivissimo, di poche parole e fiero di avere un padre come il nostro Presidente Giorgio.. Giorgio Rizzato

Foto di gruppo e poi.. pronti via.. per i 7? 12?  oppure 18 KM?

Percorso ben delineato e rigorosamente controllato da molti volontari che come in tutte le tapasciate si mettono a nostra disposizione e ci regalano del loro tempo.

Il territorio della Brianza è molto piacevole se il sole lo illumina e anche questa domenica ci regala luce e calore.. dato che le temperature sono gradevoli, almeno per chi corre.

Antonietta ci propone  di fare un primo giro da 7 km e un secondo giro da 18 km.

Condividiamo io, Lucio e Vito a condizione che nessuno mi aspetti, troppo lenta per le loro gambe.. ci rivediamo al traguardo.

Il resto del gruppo valuta i percorsi kilometrici da fare .. ci si saluta e un arrivederci alla prossima tapasciata perchè all’arrivo non ci saranno tutti ad aspettarmi.

E’ meraviglioso incontrare i miei amici perchè anche solo con un “post” su FB o una email mi fanno sentire importante.. quell’importanza genuina che si chiama CONDIVISIONE.

E per questa condivisione che vorrei ringraziare TUTTI!

Non me ne volete se non vi citerò tutti ma è doveroso a fine anno solare sottolineare da parte mia l’impegno di 2 Tartarughe che sono per me, la VERA RISORSA dell’A.S.D. TARTARUGHE DELLA KIRGHISIA e che mi hanno permesso di trascorrere momenti piacevoli come questo vissuto domenica: il nostro Presidente Giorgio Rizzato e il Vicepresidente Antonio Castroflorio..

Grazie per l’opera svolta, la dedizione, la capacità e la disponibilità che DEDICATE al gruppo.

Con la vostra esperienza avete lavorato per portare avanti un progetto, quello associativo, che molti ci invidiano.

Con la vostra disponibilità ed attenzione, senza trascurare ogni piccolo particolare, è stato possibile garantire la riuscita di ogni manifestazione o iniziativa consentendoci di vivere nei migliori dei modi bellissime esperienze.

Grazie Antonio, per l’impegno a cercare ogni anno sponsor nuovi al fine di poter sostenere i costi dellíAssociazione.
Sempre attento a tutti noi sia durante le gare sia durante gli incontri del giovedì sera.

In tutte le gare riesci a portare al traguardo chi non crede di farcela, portatore sano di solidarietà, bontà, sempre pronto a tendere la mano a chi ha bisogno..
Uomo conosciuto da tutti.. chi non conosce Antonio?

Non c’è gara che non venga riconosciuto e salutato con quel calore umano che mi fa riflettere tutte le volte: essere come Antonio vuol dire portare a casa un sorriso, un abbraccio, un ricordo di esperienze vissute!

Grande Antonio.

Grazie al nostro Presidente.. Giorgio Rizzato..

Voglio, anzi, vogliamo riconoscerti il merito di aver contribuito in maniera determinante alla crescita e all’affermazione della nostra Associazione;
di averla accompagnata durante lo sviluppo (dai numerosi  successi nelle gare intraprese dai soci, alla ricerca di iniziative che potessero coinvolgere tutti,
alla crescita del numero di iscrizioni di nuovi soci).

Chi non ricorda la gioia,gli occhi lucidi, l’applauso con cui hai accolto i nostri FINISHER della PTL, Diego, Maurizio e Oscar?

Fiero di rappresentare l’A.S.D. Tartarughe della Kirghisia.

I tuoi ingredienti di semplicità, coerenza e trasparenza creano un equilibrio sociale che ci rendono orgogliosi di appartenere a questa associazione.

Ci auguriamo che tu voglia continuare a dare il tuo contributo con la capacità e lungimiranza che hai dimostrato fino ad oggi.

Grazie.

Jessica

“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”.

Henry Ford